Il gioco dell’ospitalità

8 Davide Zoletto

Il gioco dell’ospitalità

€ 3.00
Sabato 28 Maggio 2016 12.00
Sala Maggiore Palazzo Comunale 2

Volgere l’attenzione ad alcuni luoghi e momenti nei quali si gioca negli spazi pubblici in Italia, oggi può permetterci di accedere a un osservatorio inedito a partire dal quale scoprire alcune dinamiche in corso in contesti sempre più eterogenei come sono quelli del nostro paese. I luoghi e i tempi del gioco possono, in questo senso, mostrarci purtroppo ancora oggi a volte vecchie e nuove forme di esclusione. Ma, in altri casi, essi possono farci scoprire inattese occasioni di incontro, nelle quali il giocare può diventare spazio condiviso di espressione, nonché occasione quotidiana per prendersi cura insieme di luoghi e beni comuni.
Parchi, campi sportivi, cortili scolastici possono diventare stimolanti contesti educativi in cui si possono sperimentare nuove appartenenze comuni, indipendentemente dalle provenienze e dai pregiudizi reciproci.


Video

Audio

Download

Davide Zoletto è professore associato di Pedagogia Generale e Sociale presso l’Università degli Studi di Udine. È redattore della rivista aut aut. Tra le sue pubblicazioni più recenti: La scuola dei giochi (con P. Aldo Rovatti, 2005, Bompiani); Straniero in classe. Una pedagogia dell'ospitalità (2007), Il gioco duro dell’integrazione. L’intercultura sui campi da gioco (2010) per Raffaello Cortina Editore; Pedagogia e studi culturali. La formazione tra critica postcoloniale e flussi culturali transnazionali (ETS, 2011), Bibbia e intercultura (Claudiana, 2011); Dall’intercultura ai contesti eterogenei. Presupposti teorici e ambiti di ricerca pedagogica (Franco Angeli, 2012). Per Raffaello Cortina ha curato anche i volumi di Gregory Bateson Questo è un gioco. Perché non si può mai dire a qualcuno “Gioca!” (1996) e L’umorismo della comunicazione umana (2006).

Scarica la App dei Dialoghi

Home