La cotogna di Istanbul. Reading musicale

4 Paolo Rumiz e Alfredo Lacosegliaz

La cotogna di Istanbul. Reading musicale

€ 7.00
Venerdì 24 Maggio 2013 21.30
teatro Manzoni 4

Lo spettacolo, tratto dall’omonimo romanzo-canzone, scritto al ritmo di ballata, fascinoso e avvolgente come una storia narrata attorno al fuoco, racconta di Max e Maša e del loro amore. Si incontrano a Sarajevo e lei, «occhio tartaro e femori lunghi», donna selvaggia, splendida e inaccessibile, una sera gli canta la canzone del frutto giallo, senza sapere che contiene il loro destino. Tre anni dopo si ammala e proprio allora l’amore divampa. Da quel momento si alza un vento che muove anime e sensi, accende la musica e il verso, mescola lingue, strappa lacrime e sogni. Un’avventura che porta Max verso le sponde del Bosforo attraverso i luoghi di lei in un viaggio che è rito, scoperta e resurrezione. Le musiche di Lacosegliaz affiancano la narrazione negli stili delle aree percorse dal racconto: canti apocrifi e melodie bosniache si alternano a echi di valzer fino a sonorità mediorientali. Paolo Rumiz, il narratore; Ornella Serafini, canto; Cristina Verità, violino e canto; Daniele Furlan, clarinetto; Orietta Fossati, tastiere; Alfredo Lacosegliaz, tamburista e aggeggi.


Video

Audio

Download

Paolo Rumiz è giornalista e scrittore, inviato speciale del Piccolo di Trieste ed editorialista di la Repubblica. Molti suoi reportage narrano viaggi compiuti, per lavoro o diletto, attraverso l’Italia e l’Europa. Tra i suoi testi pubblicati: Il leone di Lissa (Il Saggiatore, 2003); Tre uomini in bicicletta (con F. T. Altan, 2002), È Oriente (2003), La leggenda dei monti naviganti (2007), Annibale. Un viaggio (2008), L’Italia in seconda classe (2009), La cotogna di Istanbul. Ballata per tre uomini e una donna (2010), anche in versione audiolibro letta da Moni Ovadia, Il bene ostinato (2011), Maschere per un massacro (2011), Maledetta Cina (ebook, 2012), Trans Europa Express (2012), Morimondo (2013) per Feltrinelli. Nel 2012 è uscito per Feltrinelli il suo libro per ragazzi A piedi, racconto di un viaggio a piedi da Trieste a Capo Promontore durato sette giorni.

Alfredo Lacosegliaz, musicista e compositore, ha composto musiche per il cinema: Senza pelle di A. D’Alatri, Facciamo Paradiso di M. Monicelli; per la televisione: Circus e Sciuscià di M. Santoro; per il teatro ha lavorato con M. Ovadia, B. Polivka, P. Villoresi, R. Andò. Ha realizzato spettacoli in USA, Germania, Marocco, Grecia. 

Alfredo Lacosegliaz & i Dialoghi

Scarica la App dei Dialoghi

Home