Dialoghi solitari. Perché gli adolescenti con-dividono e non con-vivono?

17 Matteo Lancini

Dialoghi solitari. Perché gli adolescenti con-dividono e non con-vivono?

€ 3.00
Domenica 26 Maggio 2019 10.00
piazza San Bartolomeo 1

“Vietato il gioco del pallone.” Tutto è iniziato così: la chiusura dei cortili, l’impossibilità di tornare da scuola a piedi da soli. Prima le metropoli, poi i piccoli comuni sono stati invasi dalla paura di ciò che poteva accadere ai figli. La crisi della comunità educante, la paranoicizzazione dell’altro, la società del narcisismo e dell’individualismo imperante sono davvero un prodotto di internet e dello smodato utilizzo dello smartphone da parte degli adolescenti? Per comprendere i significati evolutivi e i rischi delle esperienze digitali giovanili, è necessario interessarsi ai miti affettivi familiari e sociali che hanno presidiato la crescita delle nuove generazioni. Da questi si può partire per comprendere le forme del profondo disagio adolescenziale odierno. A cominciare dal sempre più diffuso ritiro sociale, dal sexting e dal cyberbullismo. Da questi si deve partire per alleviare la solitudine e le crisi di una generazione iperconnessa.


Video

Audio

Download

Matteo Lancini, psicologo e psicoterapeuta, è presidente della Fondazione Minotauro di Milano e dell’AGIPPsA (Associazione dei Gruppi Italiani di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Adolescenza). È docente di Compiti evolutivi e clinica dell’adolescente e del giovane adulto presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca. Nell’ambito del Minotauro dirige il master “Prevenzione e trattamento della dipendenza da internet in adolescenza”, coordina la Sezione Adolescenti del Centro di consultazione e psicoterapia e insegna alla Scuola di formazione in Psicoterapia psicoanalitica dell’adolescente e del giovane adulto. Tra le su pubblicazioni: Adolescenti navigati. Come sostenere la crescita dei nativi digitali (Erickson, 2015); Abbiamo bisogno di genitori autorevoli (Mondadori, 2017); Giovane adulto. La terza nascita (con F. Madeddu, 2014) e ha curato Il ritiro sociale negli adolescenti (2019) per Raffaello Cortina.

Scarica la App dei Dialoghi

Home