Celestini

Ascanio Celestini è autore, attore, musicista e regista. I suoi testi sono legati a un lavoro di ricerca sul campo e indagano nella memoria di eventi legati alla storia recente e all’immaginario collettivo. Tra i suoi spettacoli teatrali più conosciuti (messi in scena anche all’estero): Radio clandestina (2000); Scemo di guerra (2003); La pecora nera (2005); La fila indiana (2009); Pro patria (2011); Discorsi alla nazione (2013); Laika (2015); Pueblo (2017). Come autore, regista e attore ha realizzato i film La pecora nera (2010), Viva la sposa (2015), e il documentario Parole sante (2007). Tra i premi ricevuti: il Premio Ubu, il Premio Flaiano, il Premio Dessì, il Premio Fiesole e il Ciak d’Oro. Tra i suoi libri ricordiamo: Storie di uno scemo di guerra (2005); La pecora nera (2006); Lotta di classe (2009); Io cammino in fila indiana (2011); Pro patria (2012) per Einaudi e L’armata dei senza tetto (con G. Albanese, Contrasto, 2018).

Ascanio Celestini & i Dialoghi

Scarica la App dei Dialoghi

Home