Alle origini del mondo attuale: incontri e scontri di culture nell’età della “prima globalizzazione”

22 Adriano Prosperi

Alle origini del mondo attuale: incontri e scontri di culture nell’età della “prima globalizzazione”

€ 3.00
Domenica 26 Maggio 2019 17.00 -
teatro Bolognini 5

Con la “globalizzazione” si è posto il problema della difficile convivenza di diverse grandi potenze. Ma c’è stata anche una “prima globalizzazione”, all’inizio dell’età moderna, sulla quale è in atto una riflessione storiografica importante. Allora fu l’Europa a guidare una fase rivoluzionaria della storia mondiale. Due furono i modi della tentata unificazione del mondo conosciuto: la conquista e l’assoggettamento politico e religioso del continente americano, fino alla sua assimilazione alla cultura europea, e la ricerca di un “accomodamento” tra cultura europea e culture orientali, avvicinate grazie alla navigazione portoghese fino ai porti cinesi e giapponesi. Qui le dimensioni e la forza politica e militare, ma anche la ricchezza delle culture di India, Giappone e Cina limitarono l’avanzata degli europei a tentativi di penetrazione pacifica mediante il commercio e prove di dialogo tra culture condotte da missionari gesuiti.


Video

Audio

Download

Adriano Prosperi, già docente di Storia moderna alle università di Bologna, della Calabria e di Pisa, è attualmente professore emerito di Storia moderna presso la Scuola Normale Superiore. Si è occupato di storia della cultura e della vita religiosa italiana ed europea nella prima età moderna. Tra le sue opere ricordiamo: Tribunali della coscienza. Inquisitori, confessori, missionari (1996, nuova edizione 2009); Dare l’anima. Storia di un infanticidio (2005); Giustizia bendata (2008); Il concilio di Trento: una introduzione storica (2001); Delitto e perdono (2015); La vocazione. Storie di gesuiti tra Cinquecento e Seicento (2016) per Einaudi; L’eresia del Libro Grande (Feltrinelli, 2000); Il seme dell’intolleranza. Ebrei, eretici, selvaggi. Granada 1492 (2013); Identità. L’altra faccia della storia (2016) per Laterza. Il suo ultimo libro, Un volgo disperso. Contadini d’Italia nell’800 (2019, Einaudi).

Scarica la App dei Dialoghi

Home