Identità occidentale

4 Emanuele Severino

Identità occidentale

€ 3.00
Venerdì 28 Maggio 2010 21.00
piazza del Duomo 3

Severino parla del mito come rimedio contro la morte e il dolore, e della nascita dell’Occidente. Tale nascita è la critica più radicale al mito ed è insieme l’evocazione della forma inaudita del rimedio contro la morte e il dolore. Il filosofo si rivolge alla tradizione dell’Occidente (ovvero lo sviluppo di quel rimedio che da ultimo culmina in Dio), che è destinata a tramontare nella critica ad essa rivolta dalla modernità. Modernità in cui pensiero filosofico si unisce all’apparato tecno-scientifico su cui si regge il mondo, e che costituisce oggi l’autentica forma di globalizzazione, poiché la tecnica è il perseguimento della crescita indefinita della propria potenza. L’incontro intende gettare anche uno sguardo oltre il senso occidentale e planetario dell’identità, una riflessione sull’esser “cosa” e sull’identità dell’Occidente.


Video

Audio

Download

Emanuele Severino, 1929, è uno dei più eminenti filosofi italiani a livello internazionale. Laureato a Pavia, ha insegnato all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e dal 1970 al 2001 all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove oggi è Professore Emerito di Filosofia teoretica. Attualmente insegna Ontologia fondamentale all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano; è accademico dei Lincei. Autore di opere tradotte in varie lingue, tra i suoi ultimi libri ricordiamo: per Adelphi Oltre il linguaggio (1992); Tautótēs (1995); L’anello del ritorno (1999); Fondamento della contraddizione (2005); La tendenza fondamentale del nostro tempo (2008); e per Rizzoli: Immortalità e destino (2008); L’identità del destino (2009); Pensieri sul cristianesimo (2010); Macigni e spirito di gravità: riflessioni sullo stato attuale del mondo (2010).

Emanuele Severino & i Dialoghi

2010

Scarica la App dei Dialoghi

Home