Corpi in evoluzione. Un’avvincente esplorazione di possibilità

10 Telmo Pievani

Corpi in evoluzione. Un’avvincente esplorazione di possibilità

€ 3.00
Sabato 28 Maggio 2011 17.00
piazza dello Spirito Santo 1

Oggi il corpo è diventato protagonista centrale nello studio dell’evoluzione. Nei recessi del genoma è stato scoperto che molti cambiamenti evolutivi cruciali sono da attribuire proprio ai geni che regolano le architetture dei corpi. Gli alberi di parentela delle specie sono ramificati in modo irregolare, come aveva intuito Darwin, e vedono proliferare alternative, come se la vita in più occasioni avesse esplorato molte soluzioni adattative, senza seguire le vie maestre. Questa evoluzione di combinazioni uniche è particolarmente evidente oggi nello studio della storia dei nostri cugini più prossimi, gli ominidi. Noi stessi, Homo sapiens, giovane specie africana, con un corpo che invecchia più lentamente, siamo un ramoscello rimasto in solitudine da poco tempo, all’estrema propaggine di un albero di specie che fino a pochi anni fa non avremmo nemmeno immaginato. 


Audio

Telmo Pievani (1970), insegna Filosofia della Scienza presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca, dove è coordinatore del corso di laurea in Scienze dell’Educazione. Collabora con il Corriere della Sera e con le riviste Le Scienze, Micromega e L’Indice dei libri. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche; tra i suoi libri più recenti: Homo sapiens e altre catastrofi (Meltemi, 2002); Introduzione alla filosofia della biologia (Laterza, 2005); Creazione senza Dio (Einaudi, 2006); La teoria dell’evoluzione (il Mulino, 2006); In difesa di Darwin (Bompiani, 2007); Sante Ragioni (con C. Castellacci, Chiarelettere, 2007); Nati per credere (con V. Girotto e G. Vallortigara, Codice Edizioni, 2008); Perché siamo parenti delle galline? E tante altre domande sull’evoluzione (con F. Taddia, Editoriale Scienza, 2010); La vita inaspettata (Raffaello Cortina, 2011).

Home